Breaking

immaginia_mo

Editoriali / Sguardi / 27 agosto 2014

In quella fase serale dove tutto assume forme strane,

soffuse luci,

silenzio intorno e dentro di me.

Solo le celluline grigie tintinnano al suono della tastiera e mi ricordano che devo iniziare a…

 

Mmmm

 

L’ immaginazione,

che bella invenzione che ci concediamo ogni tanto…

Dovremo sfruttarla di piu’, sarebbe bello osservare da diverse angolazioni

anche la piu’ piccola essenza, guardare “oltre”

Prendere un treno o soffermarsi su un viso,

un particolare…

Su una storia da raccontare che porta lontano se fossi poeta o scrittrice,

riassumerei in versi ogni sguardo catturato, ogni sorriso fatto mio,

ogni frase smorzata in partenza.

Tutto fa parte di me, devo solo cominciare a camminarmi dinnanzi

senza aver paura di essere “IO”!!!!

 

 

Piper per toutcourt.org

Comments

comments


Tag:, , , , , , , , , , , , , ,




Previous Post

Quante volte ci siamo ritrovate in macchina ad aspettare?

Next Post

QUADRATO O TONDO. AL MASSIMO OVALE





You might also like


More Story

Quante volte ci siamo ritrovate in macchina ad aspettare?

  Ferma in un parcheggio o al lato di una strada,con o senza le quattro frecce accese.   Con tra le mani...

27 August 2014