Breaking

ISTANTANEE

Editoriali / Sguardi / 2 novembre 2014

 

 

Gli occhi fissano delle immagini semplici, comuni, magari banali, della nostra vita.   Istantanee che emergono come ricordi, sempre vivide e fresche negli anni.   Ci stupiscono perchè in se non hanno valore ma per noi sono i “momenti imperdibili”.

Quelli che ci hanno fatto innamorare di una persona, apprezzare un luogo, odiare una situazione.   Pensandoci, riconosciamo in quegli attimi il valore di un tempo lunghissimo.

Ci siamo identificati in loro perchè colgono la nostra sensibilità, il nostro sentire.

Non potrebbero mai essere raccontati, non avrebbero parole giuste essendo sensazioni. E, se mai ci si provasse, sarebbero lunghe e tediose descrizioni di qualcosa solo nostro.

Uno sguardo, un gesto, un panorama, un’immagine…nulla più ma fondamentali per spiegarci le successive scelte.

Istantanee che non ingialliscono e non si perdono nella memoria di un tablet.

Rimangono ben custodite nei cassetti della memoria, pronte ad uscire quando un evento le richiama.   La vita in fondo è un album di foto sempre pronto ad essere sfogliato da noi e da chi verrà dopo di noi.

 

 

Patrizia Grilli per toutcourt.org

Comments

comments


Tag:, , , , , , ,




Previous Post

In Italia non c'è futuro! Fortuna ch'io ho preso l'aereo...

Next Post

TONALI_TA’





You might also like


More Story

In Italia non c'è futuro! Fortuna ch'io ho preso l'aereo...

A volte mi domando come abbia fatto a convivere per buona parte del “Lato A” della mia vita in un Paese come l’Italia....

30 October 2014