Breaking

Le mie poche certezze

Editoriali / Videoeditoriali / 27 ottobre 2014

Avere un’opinione non è poi così difficile ma esprimerla, e farlo con sincerità, lo è alquanto!

Nel weekend ho rivisto una persona che nella mia adolescenza ho incontrato diverse volte ma con la quale – “ahimè”, mi dico, a distanza di tempo–  ho avuto poca intimità, a differenza di altre della stessa compagnia.

Una con le idee chiare, e non solo all’apparenza. Una di quelle che hanno la capacità di dire ciò che pensano e di dirtelo in faccia lasciando perdere i soliti formali rituali da copione -che spesso prevedono comparse inutili e frasi di circostanza-.   Una donna dalla figura forse “poco accattivante”, come Lei stessa si racconta, estrosa nel vestire. Madre e moglie anche se, forse proprio per la sua capacità di “viversi” sembra una ventenne in vacanza in una città d’arte, pronta a sorprendersi dinnanzi all’ennesimo capolavoro di uno dei suoi pittori preferiti che rincorre per il mondo.

Lei ha uno sguardo intenso e terso, proprio come il colore dei suoi occhi: azzurro cristallino.   Lei e la sua storia, Lei e i suoi viaggi, Lei e le sue creature, Lei e la sua vita quotidiana… un racconto mai noioso e sempre sincero.

 Mentre la guardavo e ascoltavo mi è venuto in mente il passo del film de “la grande bellezza”, che rivedo con Voi.

Io ho poche certezze, pochissime anzi, una di queste è che incontrare e conoscere un altro essere umano è  sempre un arricchimento se lo si fa con il desiderio di incontrare e la voglia di mostrarsi per quello che si è!   Grazie Amica cara, grazie per avermi dedicato un po’ del tuo tempo oggi e una parte di te in quello che ci scrivi…

 

Ad maiora sempre e buon inizio settimana a tutte Noi!

Un abbraccio

Irene

 

 

 

Comments

comments


Tag:, , , , , , ,




Previous Post

Il raccoglimento della sera

Next Post

In Italia non c'è futuro! Fortuna ch'io ho preso l'aereo...





You might also like


More Story

Il raccoglimento della sera

    Vi sono momenti in cui mi siedo in un angolo buio e trattengo le lacrime.   Lo faccio al buio perché...

25 October 2014