Breaking

Quante volte ci siamo ritrovate in macchina ad aspettare?

Editoriali / Sguardi / 27 agosto 2014

 

Ferma in un parcheggio o al lato di una strada,con o senza le quattro frecce accese.

 

Con tra le mani un libro o una penna per appuntare quel pensiero e quell’istante, con il sedile del passeggero occupato da quei quattro accessori per il make-up nascosti tra la borsa e un foulard che non mancano mai!

 

Ferma mentre tutto scorre, ferma a chiedersi “perché lo sto aspettando” o semplicemente “perché…”

 

In macchina, tra un appuntamento ed un altro per levarsi le obbligatorie scarpe “tacco 12″ (chi l’ha detto?!), ferma per reimpostare il navigatore che ricerca sempre i satelliti quando tu cerchi di capire perché ti dice che mancavano 200mt e invece stai vagando da quindici minuti!
Quante volte mi sono ritrovata ferma in macchina ad aspettare?

 

 

Tantissime volte, ma quando aspetto in una qualsiasi via della mia città, non mi sento mai sola!

 

 
Iris Pigeon per toutcourt.org

 

 

Comments

comments


Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,




Previous Post

A te, che (non) sei sostanza dei giorni mei

Next Post

immaginia_mo





You might also like


More Story

A te, che (non) sei sostanza dei giorni mei

Rilassati, nessuna è perfetta! A te, che mi guardi dai piedi alla testa e poi commenti sottovoce. A te, che passeggi finto-spensierata...

27 August 2014